L’E30 di Linde Material Handling in azione nel settore dei fili e dei cavi d’acciaio
Nuovo concetto di agilità

I carrelli elevatori elettrici E20 – E35

Nell’impiego in ambienti interni, è soprattutto la maneggevolezza a determinare la produttività di un carrello elevatore. Quando l’operatore può manovrare agevolmente il proprio carrello elevatore attraverso corridoi stretti fra gli scaffali e nelle curve, è anche in grado di garantire elevate prestazioni di movimentazione e il massimo rendimento anche per diverse ore. Per questo i nuovi carrelli elevatori elettrici E20 – E35 di Linde si contraddistinguono per una straordinaria agilità e offrono massime prestazioni soprattutto nell’impiego all’interno dei capannoni.

Un carrello elevatore elettrico E30 di Linde impila la merce in magazzino
Un carrello elevatore elettrico E30 di Linde Material Handling trasporta merci nel magazzino
Un carrello elevatore elettrico E30 di Linde Material Handling trasporta merci nel magazzino
Un carrello elevatore elettrico E30 di Linde impila la merce in magazzino
Un carrello elevatore elettrico E30 di Linde Material Handling trasporta merci nel magazzino
Un carrello elevatore elettrico E30 di Linde Material Handling trasporta merci nel magazzino

Fra le caratteristiche distintive vi sono la tipologia costruttiva compatta e una straordinaria manovrabilità. Gli operatori godono di una sensazione di guida completamente nuova già nei modelli di serie: ogni singolo dettaglio della precedente generazione di carrelli elevatori è stato analizzato in modo meticoloso e tutti i carrelli creati sulla base della piattaforma comune per carrelli elevatori a contrappeso sono stati ottimizzati per garantire la migliore ergonomia possibile. Questo ha fatto confluire nei carrelli elevatori elettrici alcuni principi costruttivi del settore dei carrelli elevatori termici, che offrono grandi vantaggi in termini di ergonomia, come ad esempio il cuscinetto ad anello in elastomero che disaccoppia l’asse sterzante e il telaio.

I carrelli della nuova piattaforma dei carrelli elevatori a contrappeso di Linde Material Handling

Carrelli elevatori per le esigenze di tutti i clienti

Oltre ai modelli elettrici, fanno parte della nuova generazione di carrelli elevatori a contrappeso, creata sulla base di una piattaforma tecnologica, anche i carrelli elevatori elettrici X20 – X35 e i carrelli elevatori diesel e GPL H20 – H35. Tutti e tre i modelli segnano la fine della vecchia separazione costruttiva di carrelli elevatori termici ed elettrici e permettono ai clienti di utilizzare l’apparecchio più adatto alle proprie esigenze, indipendentemente dal sistema energetico e senza cali di prestazioni.

Scoprite di più sulla piattaforma per carrelli elevatori a contrappeso.

Il più potente carrello elevatore per uso interno

I carrelli elevatori elettrici E20 – E35 sono i carrelli elevatori più performanti per l’impiego in ambienti interni. A ciò contribuisce in modo determinante l’impiego per la prima volta di un motore sincrono a riluttanza, che migliora sensibilmente le caratteristiche prestazionali e aumenta in modo misurabile l’efficienza energetica. Inoltre, l’utilizzatore ha la possibilità di scegliere liberamente come accumulatore di energia fra una batteria al piombo-acido, una batteria agli ioni di litio o una cella a combustibile. I carrelli elevatori elettrici di Linde si integrano così perfettamente in qualunque sistema del cliente. L’accesso wireless ai dati e al controllo del carrello ne consente l’integrazione in sistemi logistici, di sicurezza e di gestione flotta. Le informazioni sull’uso e sullo stato dei carrelli elevatori possono essere analizzate ed elaborate, per ottenere la massima disponibilità possibile.

Video sui nuovi carrelli elevatori elettrici E20 – E35 di Linde Material Handling
Asse sterzante combinato del carrello elevatore elettrico E30 di Linde Material Handling

Manovrabilità ottimale

I carrelli elevatori elettrici E20 – E35 possiedono una trazione anteriore a due motori per la massima maneggevolezza. I motori elettrici sono integrati nell’asse di trasmissione e ruotano in senso opposto al massimo angolo di sterzata. Grazie all’asse sterzante combinato, entrambe le ruote posteriori possono essere sterzate quasi di 90° rispetto all’asse longitudinale del carrello. Il carrello elevatore elettrico è pertanto in grado addirittura di disegnare un cerchio perfetto in fase di sterzata.

Motori sincroni a riluttanza

I motori sincroni a riluttanza di nuovo sviluppo assicurano un’erogazione di potenza ottimizzata e una maggiore efficienza energetica rispetto ai sistemi tradizionali in tutte le classi di potenza.

Sistema energetico dell’E30 di Linde Material Handling

Sistemi energetici potenti

I sistemi agli ioni di litio o a celle a combustibile di Linde incrementano la disponibilità e le prestazioni di lunga durata dei carrelli elevatori elettrici nel difficile esercizio su più turni. Fra le loro argomentazioni esclusive di vendita vi sono l’elevata sicurezza complessiva e la perfetta coordinazione di carrello elevatore e sistema energetico.

Load-Balancing del carrello elevatore elettrico E30 di Linde Material Handling

Load-Balancing

Con l’ausilio del Load-Balancing ogni cliente può sviluppare la strategia di ricarica più adatta per la propria infrastruttura energetica locale. L’obiettivo è quello di evitare costosi picchi di potenza (Peak Power Management) e limitare la potenza di ricarica messa a disposizione sia in modo statico che dinamico.

Come guidare sulle nuvole

Un carrello elevatore elettrico E30 di Linde Material Handling trasporta una bobina di filo

Una delle argomentazioni esclusive di vendita dei carrelli elevatori elettrici E20 – E35 è rappresentata dall’ergonomia, che grazie al massimo comfort e alla massima facilità d’uso consente di lavorare anche per diverse ore in piena sicurezza e senza affaticarsi troppo. Al benessere e alla produttività del conducente contribuisce in modo determinante la temperatura ambiente. Per compensare il caldo e il freddo, i carrelli elevatori elettrici possono essere dotati a richiesta di cabina e impianto di climatizzazione con sistema di ventilazione a otto bocchette, un’opzione comfort che finora era prevista di serie solo nei carrelli elevatori termici. Il sistema completo di disaccoppiamento con il cuscinetto ad anello in elastomero per l’ammortizzazione degli urti sull’asse anteriore, già collaudato anche nei carrelli elevatori diesel e GPL, riduce il carico fisico sul conducente. Questo è così protetto al meglio contro urti e vibrazioni durante la marcia su dossi o binari di guida.

Postazione di guida dell’E30 di Linde Material Handling

Postazione di guida

Grazie alla spaziosa cabina di guida di nuova generazione, gli operatori dispongono di molto più spazio rispetto ai carrelli elevatori elettrici delle serie precedenti.

Condizioni di visibilità ottimali nel carrello elevatore elettrico E30 di Linde Material Handling

Condizioni di visibilità ottimali

La colonna A stretta, i sottili profili del montante e il tettuccio in vetro antisfondamento disponibile a richiesta offrono condizioni di visibilità ottimali. Il conducente dispone così di una buona visuale sia sul carico che sull’area circostante in tutte le direzioni.

Bracciolo del carrello elevatore elettrico E30 di Linde Material Handling

Bracciolo

Il bracciolo disponibile in diverse varianti offre un appoggio ottimale per il braccio e consente di comandare tutte le principali funzioni in modo ergonomico. Oltre al collaudato Linde Load Control, nel bracciolo sono alloggiati altri elementi di comando, che possono essere configurati in modo flessibile.

Comoda variante del sedile di Linde

Varianti del sedile

Numerose varianti del sedile offrono ulteriore comfort e una protezione attiva contro i danni posturali grazie alla sospensione pneumatica, al sostegno lombare e alla funzione di riscaldamento e ventilazione del sedile.

Un display da 7 pollici mostra informazioni relative al carico e le immagini della videocamera

Display

Sul display da 3,5 pollici di serie il conducente può visualizzare velocemente tutte le principali informazioni, come l’indicazione del livello del carburante, le spie di avvertimento e le ore di funzionamento. Il display da 7 pollici opzionale visualizza inoltre ad esempio l’immagine di ulteriori sistemi di videocamere.

Impianto di climatizzazione per il carrello elevatore Linde E20 – E35

Cabina con impianto di climatizzazione

Il caldo e il freddo influiscono sul benessere del conducente e, di conseguenza, sulla sua produttività. Altrettanto efficace è la potenza di raffrescamento e riscaldamento della cabina opzionale con impianto di climatizzazione, che grazie a un sistema di ventilazione a otto bocchette (tre rivolte al conducente, due nel vano piedi e tre bocchette Defog per il cristallo) assicura un ambiente di lavoro piacevole.

Disaccoppiamento meccanico di montante, asse di trasmissione e asse sterzante

Disaccoppiamento meccanico di montante, asse di trasmissione e asse sterzante

Mediante il disaccoppiamento del telaio dall’asse sterzante e dal montante, gli urti causati dalle irregolarità del pavimento vengono trasmessi al conducente in misura sensibilmente ridotta.

Il cuscinetto ad anello in elastomero del carrello elevatore elettrico E30 di Linde Material Handling

Cuscinetto ad anello in elastomero

L’impiego di un cuscinetto ad anello in elastomero per ammortizzare gli urti sull’asse anteriore garantisce inoltre una protezione ottimale del conducente durante il transito su dossi, binari di guida o irregolarità del pavimento.

Ammortizzazione elettronica dei finecorsa del montante nel carrello elevatore elettrico E30 di Linde Material Handling

Ammortizzazione elettronica dei finecorsa del montante

Per impedire la trasmissione di urti e vibrazioni al conducente, i finecorsa del montante vengono ammortizzati elettronicamente durante il sollevamento e l’abbassamento delle forche, riducendo così anche l’usura dei componenti del montante.

Sicurezza ai massimi livelli

I carrelli elevatori elettrici E20 – E35 fissano nuovi parametri in fatto di sicurezza. Una delle più importanti caratteristiche di sicurezza è la buona visuale del conducente sul carico e sull’area circostante. L’ampio gradino d’accesso ribassato protegge dalle lesioni durante la salita e la discesa. Il freno di parcheggio automatico impedisce lo spostamento accidentale dei carrelli elevatori e riduce il rischio di incidenti. Il basso baricentro del carrello è una garanzia contro il ribaltamento in curva. Il Linde Curve Assist di serie limita ulteriormente la velocità, offrendo un’ulteriore protezione contro gli infortuni da ribaltamento. I cilindri di brandeggio sovrastanti garantiscono, in combinazione con la struttura del montante resistente alla torsione, un’elevata portata residua e una movimentazione sicura del carico ad altezze di sollevamento elevate. Il Linde Load Assist rileva la portata residua mediante un sensore della pressione e un sensore dell’altezza di sollevamento e riduce il rischio di infortuni da ribaltamento, rallentando la funzione di sollevamento e inclinazione nell’intervallo limite.

Team player perfettamente interconnessi

I nuovi carrelli elevatori elettrici E20 – E35 sono perfettamente predisposti per il rilevamento e la trasmissione dei dati grazie ai loro numerosi sensori e possono essere già completamente interconnessi in fabbrica. Questi offro così i requisiti ideali per essere integrati in sistemi di gestione flotta sovraordinati come connect e in processi intralogistici digitali. I dati del carrello elevatore possono essere trasmessi e analizzati tramite una connessione wireless sicura, ad esempio per una pianificazione previdente dell’impiego, la manutenzione o diagnosi remote. Queste possibilità assicurano una maggiore disponibilità dei carrelli elevatori. Inoltre consentono di attivare aggiornamenti e nuove funzioni nel minor tempo possibile. Tramite la localizzazione GPS è possibile localizzare i carrelli elevatori e assegnarli al luogo d’impiego più vicino.

I carrelli elevatori elettrici di Linde Material Handling sono dotati di serie di un’unità di trasmissione dei dati.

Aperto a ulteriori miglioramenti

I carrelli elevatori elettrici sono dotati di serie di un’unità di trasmissione dati, che è collegata al sistema di controllo del carrello tramite bus CAN e che trasmette i dati del carrello a server propri o nel cloud tramite WLAN, Bluetooth o 4G. Tutto questo garantendo i più alti standard di protezione dei dati. Durante il funzionamento, dati relativi all’utilizzo, come ad esempio le ore di funzionamento, possono essere trasmessi al sistema. Report, dashboard e analisi configurabili in modo individuale mostrano l’utilizzo, il carico e il potenziale di miglioramento. Eventuali segni di usura e danni possono essere riconosciuti prima che si verifichino difetti che richiedono costose riparazioni. Ciò garantisce un’elevata disponibilità costante dei carrelli elevatori.

Service by Design

I nuovi carrelli elevatori elettrici E20 – E35 sono costruiti in modo tale da garantire la massima disponibilità grazie a un’elevata facilità di manutenzione. Tutti i gruppi e i componenti sono estremamente resistenti all’usura, pertanto il dispendio di manutenzione è notevolmente inferiore rispetto ad altri carrelli elevatori per l’intera durata di utilizzo. Le parti che necessitano di manutenzione sono inoltre facilmente accessibili e facili da sostituire. Qualora siano necessarie riparazioni, gruppi importanti come il montante o la trazione possono essere smontati e sostituiti rapidamente. La connettività consente processi di assistenza ottimizzati sulla base della trasmissione senza fili e dell’analisi dei dati del carrello, cosa che evita inutili tempi di fermo. I messaggi di testo sul display guidano il conducente attraverso facili processi di manutenzione e risparmiano l’intervento di un tecnico dell’assistenza. Anche la diagnosi remota e gli aggiornamenti del firmware da remoto risparmiano interventi e costi di assistenza.

Un tecnico dell’assistenza controlla carrelli elevatori elettrici di Linde

Possibilità di scegliere liberamente la fonte di energia

La sostenibilità dell’intera flotta di carrelli riveste un ruolo centrale presso un numero sempre maggiore di aziende. Con i suoi carrelli elevatori elettrici, Linde compie ancora un passo in avanti permettendo agli utilizzatori di scegliere liberamente la fonte di energia tra una batteria al piombo-acido e una agli ioni di litio. A richiesta, i carrelli elevatori possono essere equipaggiati anche con una cella a combustibile. Pertanto, i nuovi carrelli elevatori elettrici possono essere integrati perfettamente nel sistema di gestione dell’energia e raggiungono la massima efficienza energetica. L’utilizzo di energia primaria prodotta in modo sostenibile garantisce un funzionamento completamente privo di emissioni di CO2.

Una piattaforma, la scelta migliore per ogni impiego

Il numero uno del segmento elettrico

Con i carrelli elevatori X20 – X35 Linde unisce il meglio di due settori e offre per la prima volta carrelli elevatori elettrici, che sostituiscono perfettamente i carrelli elevatori termici anche nelle applicazioni più difficili. Inoltre, questi offrono i vantaggi tipici di un carrello elevatore elettrico, ovvero dinamismo, flessibilità e zero emissioni.

Per saperne di più

Proprio il carrello elevatore giusto

La nuova generazione di carrelli elevatori a contrappeso di Linde Material Handling segna la fine della separazione costruttiva fra carrelli elevatori elettrici e termici. Linde è così l’unico costruttore che unisce tutti i tipi di trazione e sistemi energetici su una piattaforma, consentendo così di sostituire i carrelli elevatori termici con carrelli elevatori elettrici, senza dover rinunciare alla potenza o alla robustezza dei primi.

Per saperne di più

Per una visuale e una sicurezza ottimali

Gli H20 – H35, disponibili come carrelli elevatori diesel e GPL, sono la risposta ottimale ai requisiti del moderno flusso di materiale e incarnano tutto ciò che contraddistingue da sempre i carrelli elevatori Linde, con un campo visivo ancora più esteso per il conducente e una protezione ottimale per le persone, il carrello e l’ambiente circostante.

Per saperne di più

I vantaggi in sintesi

Massime prestazioni

I nuovi motori sincroni a riluttanza rendono i carrelli elevatori elettrici E20 – E35 i più performanti, in particolare nell’impiego in ambienti interni.

Altamente ergonomici

Il sistema completo di disaccoppiamento con il cuscinetto ad anello in elastomero aggiuntivo protegge efficacemente il conducente da urti e vibrazioni.

Visuale libera in tutte le direzioni

La colonna A stretta, i sottili profili del montante e il tettuccio in vetro antisfondamento opzionale offrono condizioni di visibilità ottimali.

Collegamento in rete di serie

Grazie alla loro ampia connettività, i carrelli elevatori possono essere integrati in sistemi di gestione flotta e in processi digitali.

Design di facile manutenzione

Il facile accesso a componenti importanti e la rapida sostituzione di importanti gruppi costruttivi aumentano la disponibilità dei carrelli elevatori.