reach_truck-loading-retail-3958_368
Ispezione delle scaffalature secondo DIN EN 15635

Secondo quanto stabilito dal par. 10 della Direttiva tedesca sulla sicurezza nelle aziende (Betriebssicherheitsverordnung, BetrSichV), le strutture del deposito e le scaffalature sono dei mezzi da lavoro. Il datore di lavoro è, pertanto, tenuto a fare ispezionare i sistemi di scaffalature, almeno ogni 12 mesi, da un esperto specializzato e autorizzato (sulla base della norma DIN EN 15635). In questo modo si riconoscono subito i rischi e si prevengono incidenti e costi conseguenti.

L’analisi dei rischi indica se i vostri sistemi di scaffalature sono soggetti all’obbligo di ispezione. Di norma l’obbligo sussiste per tutte le scaffalature a uso commerciale.

I seguenti sistemi sono soggetti all’obbligo di ispezione:

  • Scaffali dell’archivio (con portata per campata superiore a 1.000 kg)
  • Scaffali a ripiani (con portata per campata superiore a 1.000 kg)
  • Scaffali a sbalzo
  • Scaffali di flusso del cartone
  • Scaffali drive in
  • Scaffali per pallet
  • Strutture a più piani

Procedura di ispezione delle scaffalature

Durante l’ispezione delle scaffalature, il nostro esperto specializzato in scaffalature effettua un controllo visivo e si accerta, se le misure di sicurezza, le componenti costruttive dello scaffale e il carico siano conformi alle disposizioni.

I risultati vengono poi protocollati e discussi con il responsabile.

In tal senso, offriamo il nostro supporto e siamo lieti di aiutarvi con le riparazioni.

Scaricare il volantino con tutte le informazioni
LMH_CH_regalpruefung_15635_16x9w1920

Il danneggiamento degli scaffali e dei beni trasportati può essere prevenuto con periodiche formazioni e accessori adatti:

Per ulteriori informazioni contattare:

ArminMueller_16_9
Consulente di vendita scaffalature intralogistica

Armin Müller