Questo browser non è aggiornato. Si prega di passare a un altro browser per essere in grado di utilizzare il nostro sito web nella sua interezza.
consulting_warehouse_0663
Ottimizzate la vostra intralogistica

Consulenza per muletti e carrelli elevatori

Servizi di consulenza completi per gestire in modo efficiente i vostri carrelli elevatori e l'ambiente intralogistico

Il settore dei flussi di materiale pone molte sfide, ma anche nuove possibilità. I nuovi requisiti in merito al flusso di materiale sono, in tal senso, molto sfaccettati: pressione dei costi, portafogli di prodotti più ampi o strutture logistiche modificate influenzano il cambiamento.

In tal senso i progettisti devono considerare moltissimi fattori quando ottimizzano i processi. È per queste ragioni che il flusso di materiale deve essere progettato in modo rapido e preciso.

Ciò è possibile solo con una consulenza a 360°.
Linde offre un’ampia gamma di servizi di consulenza per l’analisi a tutto tondo di questi potenziali ed è anche disponibile ad assistervi in loco.

warehouse_working_0650

Consigli su come trovare camion, impilatori e treni logistici che soddisfino le vostre esigenze

Il flusso del materiale moderno non solo deve avvenire in modo rapido e preciso, bensì essere anche progettabile in ogni suo aspetto. In tal senso, i carrelli industriali svolgono un ruolo chiave per molte aziende. Tuttavia, attualmente le esigenze intorno al flusso di materiale sono sempre più stringenti: pressione dei costi, portafogli di prodotti più ampi o strutture logistiche modificate influenzano il cambiamento. In tal senso i progettisti devono considerare moltissimi fattori quando ottimizzano i processi.

Oltre ai costi di acquisto dei veicoli, il conto complessivo è influenzato dai costi per il personale, l’energia e la manutenzione. Non vanno poi dimenticati i cambiamenti aziendali futuri che si ripercuotono sulla riprogettazione del flusso di materiale. Cosa succede, per esempio, se il carico di lavoro cambia e si richiedono solo quattro carrelli elevatori invece di cinque? Linde offre un’ampia gamma di servizi di consulenza per l’analisi a tutto tondo di questi fattori. Questa spazia dall’analisi e dalla simulazione, fino alla riconfigurazione della flotta. Inoltre, gli esperti aiutano le aziende a introdurre questi nuovi concetti. Linde aiuta in questo modo a ottimizzare ogni aspetto del flusso di materiale.

Soluzioni su misura per il vostro successo

Gli esperti di Linde analizzano i dati delle flotte: dallo stato dei veicoli, passando per il loro carico di lavoro e consumo, fino all’uso pratico di tutti i giorni. Su questa base sono poi elaborate della soluzioni su misura.

In funzione dell’obiettivo posto, si è in grado di aumentare il carico di lavoro, ridurre i tempi di fermo, abbassare i costi di carburante, energia e le emissioni di sostanze inquinanti e aumentare la sicurezza. I vantaggi sono tangibili per l’intera azienda.

consulting_warehouse_0798

4 passaggi per un flusso di materiale perfetto

1. Analisi

Il primo passo è l’analisi della struttura interna della logistica e della flotta. I nostri esperti analizzano lo stato dei veicoli, oltre al fabbisogno energetico, il carico di lavoro, l’uso e i costi di assistenza. A tal fine si avvalgono anche di un test delle prestazioni, certificato dal TÜV, per carrelli elevatori e attrezzature da magazzino.

2. Simulazione

Il software di progettazione e simulazione di Linde rende i potenziali di ottimizzazione visibili. In questo modo si facilita il lavoro di riprogettazione dei magazzini e della flotta.

3. Concetto di flotta

Sempre il veicolo giusto, con il conducente giusto e al posto giusto, grazie al nuovo concetto di flotta. Molti fattori influenzano il risultato, come il personale, il parco vetture, i percorsi e la funzionalità delle scaffalature.

4. Introduzione e verifica

I nostri esperti forniscono il loro supporto durante l’introduzione del concetto. In tal senso, analizzano a intervalli regolari i processi e, se necessario, effettuano degli interventi correttivi. La verifica reagisce anche a cambiamenti economici e stagionali, oltre che a sviluppi inerenti all’azienda stessa.