Vettore del futuro con una storia di successo di 50 anni

17-mag-2021

Linde Material Handling raggiunge una pietra miliare per i carrelli elevatori elettrici - la nuova generazione è già ai blocchi di partenza

Alla fiera industriale tedesca di Hannover nel marzo 1971 è iniziata la storia di successo che dura ormai da 50 anni: Linde Material Handling (Linde MH) ha presentato il suo primo carrello elevatore elettrico. Da allora, lo specialista della movimentazione delle merci ha lasciato la sua impronta sulla mobilità elettrica con molte innovazioni tecniche ed è avanzato fino a diventare il leader del mercato europeo nel segmento dei carrelli controbilanciati elettrici. Ora il prossimo highlight è nei blocchi di partenza: Giugno vedrà il lancio di una nuova generazione che combina "i vantaggi di due mondi": Il carrello elevatore elettrico sarà alla pari con il motore a combustione.

"Guardando indietro, è stata una decisione per il futuro", dice Stefan Prokosch, Senior Vice President Brand Management di Linde MH. "Oggi, non solo offriamo ai nostri clienti un ampio portafoglio di carrelli industriali elettrici con vari sistemi di accumulo di energia, ma usiamo anche la nostra esperienza per elettrificare veicoli di tutti i tipi - dalle carrozze a noleggio ai filobus".

Quando il primo carrello elevatore elettrico a marchio Linde è arrivato sul mercato nei primi anni '70, il grande potenziale della mobilità elettrica non era ancora prevedibile. Lo sviluppo era principalmente volto a offrire un dispositivo per applicazioni in sale chiuse. Con il carrello elevatore a batteria, Linde MH ha aperto un nuovo capitolo nella storia dell'azienda, perché l'azionamento e l'accumulo di energia ponevano sfide tecniche diverse rispetto al fiore all'occhiello: il Linde Hydrostat. I punti salienti della prima serie elettrica nella gamma di carico utile da 1 a 1,5 tonnellate erano la trazione anteriore a due motori, per le manovre di svolta sul raggio più piccolo, e il comando a doppio pedale familiare all'idrostato. Questo aveva lo scopo di rendere più facile per gli operatori il passaggio tra i due tipi di azionamento. Negli anni seguenti, la domanda di camion a trazione elettrica è aumentata costantemente. Questo perché il numero di magazzini e centri di distribuzione è cresciuto - e con esso la necessità di attrezzature senza emissioni. Allo stesso tempo, le richieste per i carrelli interni silenziosi e senza emissioni sono aumentate: i clienti volevano carichi utili più alti, più capacità di movimentazione e un maggior numero di varianti per coprire sempre nuove aree di applicazione nell'industria e nel commercio.

Asse compatto come pietra miliare nello sviluppo dell'e-truck

L'ulteriore sviluppo dell'elettronica di potenza e della tecnologia digitale ha aperto la strada al continuo successo dei carrelli elevatori elettrici di Linde MH. Nel 1999, il primo modello con un motore trifase o asincrono è stato aggiunto al portafoglio prodotti. Gli ingegneri hanno sviluppato i propri moduli di potenza e di controllo per questa nuova unità. Questo ha permesso di combinare i vantaggi di una maggiore prestazione con un'alta affidabilità e con applicazioni esterne esigenti. Piccoli ed esenti da manutenzione, i due motori di trazione, insieme all'idraulica di sollevamento e a tutti i componenti di controllo, potevano essere combinati in un unico gruppo - l'asse motore compatto. Le rotaie conduttrici hanno sostituito le lunghe linee di cavi e hanno assicurato un consumo energetico più economico nei nuovi modelli Linde da E14 a E20 dal 2006. Per la prima volta, c'era anche un caricatore a bordo per una ricarica flessibile alle prese e cilindri di inclinazione in alto per una maggiore stabilità dell'albero. Altre caratteristiche sono state aggiunte nel 2010 con i modelli da 2 a 5 tonnellate: per esempio, l'asse motore disaccoppiato dalle vibrazioni, il freno a mano ad inserimento automatico, l'indicatore digitale della carica della batteria e, infine, un sistema di controllo della trazione per la migliore aderenza al terreno. Questo ha soddisfatto le esigenze di molti clienti e ha portato non da ultimo Linde MH a diventare il leader del mercato dei carrelli controbilanciati elettrici in Europa.

50 anni Linde carrelli elevatori elettrici

La storia di successo dei carrelli elevatori elettrici di Linde Material Handling è iniziata alla fiera industriale tedesca di Hannover nel marzo 1971. L'anno del 50° anniversario coincide con una nuova e lungimirante generazione di veicoli.

Sicurezza, efficienza, economia - e prestazioni complete

Oltre alle prestazioni più elevate e al consumo economico di energia, l'ergonomia e la sicurezza erano in cima alla lista dei requisiti per lo sviluppo di ogni nuovo carrello. E anche qui, Linde MH è stata ripetutamente uno dei pionieri del settore negli ultimi cinquant'anni. Molti equipaggiamenti e caratteristiche di prestazione erano novità mondiali al momento del loro lancio sul mercato e rimangono caratteristiche uniche di Linde fino ad oggi. Questi includono, per esempio, il sistema di assistenza alla guida Linde Safety Pilot: limita l'altezza di sollevamento se viene superata la capacità di carico consentita e regola la velocità di marcia in relazione al carico trasportato. Un altro esempio è il Linde Roadster. Il design del veicolo non ha alcun montante A, il che migliora la visibilità dell'ambiente circostante e garantisce una maggiore sicurezza operativa.

L'uso della tecnologia agli ioni di litio come nuovo mezzo di stoccaggio dell'energia e lo sviluppo della cella a combustibile con idrogeno come fonte di energia per i carrelli industriali hanno dato un ulteriore impulso ai carrelli elevatori elettrici negli ultimi dieci anni. Un'ulteriore crescita è promessa da giugno da una nuova generazione di carrelli elevatori Linde. "Con uno sviluppo completamente nuovo, i nostri camion elettrici raggiungeranno finalmente i potenti motori a combustione interna del marchio Linde", annuncia Prokosch. Tutti possono essere presenti alla presentazione virtuale dei nuovi veicoli il 16 giugno alle 11.00. "Capolavori" è il nome che Linde MH ha dato allo showcase di prodotti della durata di circa mezz'ora, che non solo presenta i vantaggi in modo chiaro e vario, ma dà anche la possibilità alle persone dietro le innovazioni di dire la loro ► Yourway.linde-mh.com.

Contatto stampa Linde Material Handling Schweiz AG:

Julia Sonnenburg
Head of Marketing

Tel.: +41 44 835 23 05
Mobil: +41 79 344 47 76
E-Mail: julia.sonnenburg@linde-mh.ch